App e cibo: missione antispreco in un click!

 In App mobile

Finalmente riprendiamo la nostra rubrica con un argomento che ci sta molto a cuore: lo spreco alimentare! Nell’articolo di oggi, vogliamo condividere con voi e farvi conoscere (e magari anche scaricare e usare!) le migliori App, secondo noi, che mettono a disposizione tante e diverse funzionalità miranti però ad un unico obiettivo: non sprecare il cibo!

Come noto, nei paesi industrializzati lo spreco alimentare è un problema importante dalle ripercussioni a livello globale, considerevoli. Poca attenzione alla spesa, errata conservazione del cibo, programmazione sconsiderata dei consumi sono i principali comportamenti da correggere e che portano ogni anno miliardi di tonnellate di cibo nella spazzatura. (nuovo rapporto FAO)

Fortunatamente si moltiplicano le iniziative e soprattutto siti e App finalizzati ad indirizzare i consumi in una prospettiva etica fornendo spunti, idee e soprattutto consentendo ai consumatori di effettuare azioni antispreco concrete e reali. Ecco alcune di queste:

  • TOO GOOD TO GO: questa App consente ai negozi partner di mettere in vendita, a prezzi davvero accessibili (tra 2 e 6 euro) e in divertenti box “a sorpresa”, i cibi freschi avanzati del giorno, naturalmente ancora ottimi. L’utente registrandosi, può dunque prenotare e acquistare dalle pasticcerie, panifici, ristoranti, botteghe etc, aderenti della propria città o quartiere (tramite la geolocolizzazione), la sua comoda box! Risparmio e sostenibilità dunque assicurati sia per chi compra sia per chi vende! Noi l’abbiamo provata personalmente e ne siamo stati interamente soddisfatti!
  • SVUOTAFRIGO: questa App si pone invece l’obiettivo di recuperare e usare il cibo avanzato in frigo (da cui il nome!). Inserendo direttamente gli ingredienti che si hanno in frigo, l’App suggerirà la ricetta antispreco perfetta. Facile e comoda.
  • LAST MINUTE SOTTO CASA: si basa sulla promozione della spesa di vicinato, proponendo i negozi di quartiere. Iscrivendosi si entra a far parte di una “community” tra clienti e negozianti che segnalano di volta in volta le offerte più convenienti, promuovendo dunque una spesa anche a km0.

E infine, merita certamente la massima condivisione anche un’app che si pone anche l’ obiettivo della solidarietà: BRING THE FOOD. Postando sulla piattaforma il cibo che si vuole donare si potrà essere contattati da associazioni e enti no profit che lo doneranno a chi ne ha bisogno. E’ la piattaforma stessa a gestire direttamente anche il ritiro. 

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi